Con che frequenza lavarsi i capelli?

La risposta è soggettiva e dipende dalla struttura del capello e dalle abitudini: palestra e smog, ad esempio, portano naturalmente ad aumentare la frequenza dei lavaggi.

Lavarsi spesso i capelli, non è una cosa negativa, l’importante è usare prodotti per capelli non aggressivi. La scelta dello shampoo giusto è fondamentale. Per lavaggi frequenti ti consigliamo uno shampoo con pH neutro e con formulazione specifica.

Pronti a scoprire quali sono i 10 errori che rischiano di compromettere non solo la salute della vostra chioma, favorendo crespo, secchezza, pesantezza, ma anche la successiva piega? Ecco di seguito alcune “dritte”:

1) Usare l’acqua bollente

2) Centellinare l’acqua:
Molte donne fanno l’errore di non dare ai loro capelli il
 tempo di impregnarsi per bene di acqua prima di cominciare a insaponare con lo shampoo.

3) Esagerare con la quantità di shampoo

4) Frizionare le ciocche l’una con l’altra o tra le mani
è bene usare la punta delle dita per massaggiare il cuoio capelluto, perchè 
strofinare con forza le ciocche tra loro o tra le mani potrebbe causare attrito e danneggiare i capelli, spezzandoli e rovinando le punte.

5) Abbondare con le insaponate

6) Lavare i capelli, balsamo compreso, in 4/5 minuti

7) Cambiare di continuo tipo di shampoo

8) Lavare i capelli tutti i giorni
Molti esperti in materia capelli suggeriscono di
 lavarli almeno a distanza di tre giorni e di evitare assolutamente di farlo come abitudine quotidiana

9) Applicare il balsamo anche sulle radici

10) Utilizzare prodotti 2 in 1

 


0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x